Cerca

Naturpharma Armocolest compresse per il controllo dei livelli di colesterolo

Brand: Naturpharma
Armocolest è un efficace alleato contro il colesterolo, con Monacolina K da riso rosso fermentato, CoQ10 e complesso Biox-Save, un prodotto in grado di ridurre efficacemente i livelli di colesterolo e trigliceridi. Senza glutine, vegan approved. La “sindrome metabolica” è una condizione caratterizzata dalla presenza contemporanea di diversi squilibri metabolici, ognuno dei quali è già da solo un indice di rischio cardiovascolare, è ovvio che se questi sintomi coesistono, il rischio di malattie cardiocircolatorie aumenta in modo importante.
*
€0,00
i h

Livelli desiderabili di colesterolo e trigliceridi nella popolazione generale:

  • Colesterolo ematico totale:
    • Valore ottimale: meno di 200 mg/dl
    • Rischio moderato: tra 200 e 250 mg/dl
    • Rischio elevato: superiore a 250 mg/dl
  • Colesterolo L.D.L.:
    • Valore desiderabile 100 mg/dl
    • Valore borderline 130 mg/dl
    • Valore ad alto rischio: superiore a 130 mg/dl
  • Colesterolo H.D.L.:
    • Valore di rischio: meno 40 mg/dl
    • Valore desiderabile: più di 45 mg/dl
    • Indice di rischio cardiaco (rapporto tra il valore del colesterolo totale e colesterolo H.D.L.) meno di 4,5
    • Valore desiderabile dei trigliceridi ematici: meno di 150 mg/dl

 

Caratteristiche dei componenti:

Riso rosso fermentato tit. 3% monacolina K. La valida alternativa alle statine di sintesi:
Questo riso è fermentato da un lievito, il Monascus purpureus, che durante la sua attività fermentatrice, si arricchisce di un gruppo di sostanze, denominate monacoline, a cui è stata scientificamente attribuita una spiccata attività ipocolesterolemizzante. Tra queste, spicca la monacolina K, che rispecchia la struttura chimica e l’azione farmacologica della lovastatina (un farmaco appartenente alla categoria delle statine). Similmente a tali prodotti farmaceutici, la monacolina K del riso rosso è in grado di inibire la HMG-CoA reduttasi, che rappresenta un enzima chiave nella biosintesi del colesterolo. Recenti studi hanno dimostrato che il Riso rosso fermentato contiene, oltre a inibitori della HMG-reduttasi, grandi quantità di acidi grassi insaturi, betasitosterolo, campesterolo e stigma sterolo, tutti fattori importanti nella riduzione dei lipidi sierici. Oltre alla ben documentata attività ipolipidemizzante, il riso rosso fermentato sembra ridurre il rischio cardiovascolare grazie ad azioni antiaterosclerotiche di altro tipo (effetto antinfiammatorio, vasodilatante e riduttivo sui livelli di lipoproteina A). Uno studio “Cholesterol-lowering effects of a proprietary Chinese red-yeast-rice dietary supplement” mostra come l’assunzione di Riso rosso fermentato contenente 5mg di Monacolina possa ridurre significativamente i valori di Trigliceridi, Colesterolo totale e LDL, mantenendo sostanzialmente invariati di valori di Colesterolo HDL, tutto raffrontato all’assunzione di un placebo.

Perchè è importante integrare il CoQ10 (Ubiquinone)?:

Il coenzima Q10 è una componente importante del metabolismo mitocondriale: fondamentale per la produzione di ATP, assumendolo si fornisce infatti al muscolo cardiaco un notevole aumento di energia, che aiuta a pompare il sangue in modo più efficiente. Inoltre il CoQ10 ha dimostrato un forte potere antiossidante su proteine, DNA e lipidi. Nel siero si trova comunemente legato al trasporto delle lipoproteine a bassa densità (LDL) dove protegge gli acidi grassi dall’ossidazione da parte dei radicali liberi.
Inibitori dell’HMG-CoA reduttasi inibiscono uno dei processi chiave per la sintesi di CoQ10, concorrendo all’insorgenza di sindromi neurologiche e miopatiche. In uno studio controllato, la somministrazione di coenzima Q10 ha prodotto una diminuzione del dolore muscolare del 40% e un miglioramento dell’interferenza del dolore con le attività quotidiane del 38%.
In caso di utilizzo prolungato di statine o simili è dunque opportuna l’integrazione di questo elemento.

La sinergia con il complesso Biox-Save:

Questa materia prima brevettata è stata ottenuta miscelando 2 principi attivi antiossidanti tra i più potenti: OLEOX® e UVIOX® ottenuti da Bioliquefazione® enzimatica di olive verdi e uve rosse, italiane e biologiche. Mediante questa tecnica si destrutturano a livello molecolare, per via enzimatica, le matrici vegetali di partenza, consentendo l’ottenimento del pool fenolico completo in forma totalmente biodisponibile.

Biox-Save è un potente antiradicalico perché sfrutta due sinergie d’azione:

  • Sinergia tra i polifenoli di ogni singolo pool: si può osservare in figura 2 come i due pool fenolici di UVIOX® e OLEOX® siano più efficienti contro i radicali liberi rispetto ad alcuni estratti classici ma anche a singole molecole pure.
  • Sinergia tra i 2 pool polifenolici: si evidenzia, con test di laboratorio, che l’andamento reale del potere antiossidante della miscela di UVIOX® e OLEOX® porta ad un aumento dell’attività antiradicalica del 32% nei confronti dell’andamento teorico dei due composti separati.

Biox-Save contiene il pool completo dei polifenoli da frutto di ulivo che hanno importanti proprietà salutistiche:

  • Massima biodisponibilità: l’idrossitirosolo presente nel pool polifenolico di oliva naturale viene assorbito in maniera dose dipendente nell’uomo.
    Azione sullo stress ossidativo (-35%): gruppi di volontari hanno mostrato un miglioramento dose dipendente dei marker di stress ossidativo assumendo giornalmente dosi note di polifenoli e idrossitirosolo da frutto di oliva. (8-iso-PGF2­ - 35%).
  • Protezione cellulare (+30%): gruppi di volontari hanno mostrato una minore suscettibilità del proprio DNA al danno ossidativo assumendo giornalmente dosi note di Polifenoli e Idrossitirosolo da Oliva. (DNA danneggiato -30%). 150 volte superiore all’olio extravergine di oliva: biox-Save ha un contenuto di polifenoli fino a 150 volte superiore rispetto ad un olio extravergine d’oliva. È stato dimostrato che i polifenoli presenti in Biox-Save “possono contribuire a beneficio della salute, migliorando la protezione contro i maggiori fattori di rischio per le malattie cardio-vascolari”.
  • Privo di grassi: Biox-Save è adatto anche a persone che seguono una dieta povera di grassi.
    I biofenoli contenuti in Biox-Save contribuiscono all’inibizione della reazione di ossidazione del colesterolo LDL a oxLDL; il colesterolo oxLDL è ancora più pericoloso del LDL in quanto forma con più facilità aggregati aumentando il rischio di occlusioni del sistema circolatorio.

Informazioni nutrizionali per dose giornaliera:

  • Riso rosso fermentato 334 mg
  • pari a monacolina K 10 mg
  • Biox save 100 mg
  • CoQ10 20 mg

Dose giornaliera consigliata: 1 compressa al giorno, dopo cena*. * Si rammenta che l’origine dei 2/3 del colesterolo totale è endogena, ossia viene sintetizzato e messo in circolo dal fegato, principalmente nelle ore serali. E’ cattiva abitudine, per la maggior parte delle persone, effettuare il pasto più abbondante la sera: il brusco aumento di glicemia, proprio quando il nostro corpo ne ha meno bisogno, determina un incremento della secrezione di insulina che a sua volta stimola l’enzima HMG-CoA reduttasi ad innescare la produzione di colesterolo nel fegato.

Ingredienti: Riso rosso fermentato (fermentazione del fungo Monascus purpureus Went. su Oryza sativa L., semi) e.s. tit. 3% monacolina K, Biox save (miscela di Olea europaea L. frutto e Vitis vinifera L. frutto su maltodestrina, acido citrico) polvere, cellulosa microcristallina, CoQ10, maltodestrina, biossido di silicio, magnesio stearato vegetale.

Avvertenze: per l’uso prolungato del prodotto si consiglia di sentire il pareredel medico. Non usare in gravidanza, durante l’allattamento e in caso di terapia con farmaci ipolipidemizzanti. L’effetto benefico si ottiene con l’assunzione giornaliera di 10mg di monacolina K da preparazioni di riso rosso fermentato.

Livelli desiderabili di colesterolo e trigliceridi nella popolazione generale:

  • Colesterolo ematico totale:
    • Valore ottimale: meno di 200 mg/dl
    • Rischio moderato: tra 200 e 250 mg/dl
    • Rischio elevato: superiore a 250 mg/dl
  • Colesterolo L.D.L.:
    • Valore desiderabile 100 mg/dl
    • Valore borderline 130 mg/dl
    • Valore ad alto rischio: superiore a 130 mg/dl
  • Colesterolo H.D.L.:
    • Valore di rischio: meno 40 mg/dl
    • Valore desiderabile: più di 45 mg/dl
    • Indice di rischio cardiaco (rapporto tra il valore del colesterolo totale e colesterolo H.D.L.) meno di 4,5
    • Valore desiderabile dei trigliceridi ematici: meno di 150 mg/dl

 

Caratteristiche dei componenti:

Riso rosso fermentato tit. 3% monacolina K. La valida alternativa alle statine di sintesi:
Questo riso è fermentato da un lievito, il Monascus purpureus, che durante la sua attività fermentatrice, si arricchisce di un gruppo di sostanze, denominate monacoline, a cui è stata scientificamente attribuita una spiccata attività ipocolesterolemizzante. Tra queste, spicca la monacolina K, che rispecchia la struttura chimica e l’azione farmacologica della lovastatina (un farmaco appartenente alla categoria delle statine). Similmente a tali prodotti farmaceutici, la monacolina K del riso rosso è in grado di inibire la HMG-CoA reduttasi, che rappresenta un enzima chiave nella biosintesi del colesterolo. Recenti studi hanno dimostrato che il Riso rosso fermentato contiene, oltre a inibitori della HMG-reduttasi, grandi quantità di acidi grassi insaturi, betasitosterolo, campesterolo e stigma sterolo, tutti fattori importanti nella riduzione dei lipidi sierici. Oltre alla ben documentata attività ipolipidemizzante, il riso rosso fermentato sembra ridurre il rischio cardiovascolare grazie ad azioni antiaterosclerotiche di altro tipo (effetto antinfiammatorio, vasodilatante e riduttivo sui livelli di lipoproteina A). Uno studio “Cholesterol-lowering effects of a proprietary Chinese red-yeast-rice dietary supplement” mostra come l’assunzione di Riso rosso fermentato contenente 5mg di Monacolina possa ridurre significativamente i valori di Trigliceridi, Colesterolo totale e LDL, mantenendo sostanzialmente invariati di valori di Colesterolo HDL, tutto raffrontato all’assunzione di un placebo.

Perchè è importante integrare il CoQ10 (Ubiquinone)?:

Il coenzima Q10 è una componente importante del metabolismo mitocondriale: fondamentale per la produzione di ATP, assumendolo si fornisce infatti al muscolo cardiaco un notevole aumento di energia, che aiuta a pompare il sangue in modo più efficiente. Inoltre il CoQ10 ha dimostrato un forte potere antiossidante su proteine, DNA e lipidi. Nel siero si trova comunemente legato al trasporto delle lipoproteine a bassa densità (LDL) dove protegge gli acidi grassi dall’ossidazione da parte dei radicali liberi.
Inibitori dell’HMG-CoA reduttasi inibiscono uno dei processi chiave per la sintesi di CoQ10, concorrendo all’insorgenza di sindromi neurologiche e miopatiche. In uno studio controllato, la somministrazione di coenzima Q10 ha prodotto una diminuzione del dolore muscolare del 40% e un miglioramento dell’interferenza del dolore con le attività quotidiane del 38%.
In caso di utilizzo prolungato di statine o simili è dunque opportuna l’integrazione di questo elemento.

La sinergia con il complesso Biox-Save:

Questa materia prima brevettata è stata ottenuta miscelando 2 principi attivi antiossidanti tra i più potenti: OLEOX® e UVIOX® ottenuti da Bioliquefazione® enzimatica di olive verdi e uve rosse, italiane e biologiche. Mediante questa tecnica si destrutturano a livello molecolare, per via enzimatica, le matrici vegetali di partenza, consentendo l’ottenimento del pool fenolico completo in forma totalmente biodisponibile.

Biox-Save è un potente antiradicalico perché sfrutta due sinergie d’azione:

  • Sinergia tra i polifenoli di ogni singolo pool: si può osservare in figura 2 come i due pool fenolici di UVIOX® e OLEOX® siano più efficienti contro i radicali liberi rispetto ad alcuni estratti classici ma anche a singole molecole pure.
  • Sinergia tra i 2 pool polifenolici: si evidenzia, con test di laboratorio, che l’andamento reale del potere antiossidante della miscela di UVIOX® e OLEOX® porta ad un aumento dell’attività antiradicalica del 32% nei confronti dell’andamento teorico dei due composti separati.

Biox-Save contiene il pool completo dei polifenoli da frutto di ulivo che hanno importanti proprietà salutistiche:

  • Massima biodisponibilità: l’idrossitirosolo presente nel pool polifenolico di oliva naturale viene assorbito in maniera dose dipendente nell’uomo.
    Azione sullo stress ossidativo (-35%): gruppi di volontari hanno mostrato un miglioramento dose dipendente dei marker di stress ossidativo assumendo giornalmente dosi note di polifenoli e idrossitirosolo da frutto di oliva. (8-iso-PGF2­ - 35%).
  • Protezione cellulare (+30%): gruppi di volontari hanno mostrato una minore suscettibilità del proprio DNA al danno ossidativo assumendo giornalmente dosi note di Polifenoli e Idrossitirosolo da Oliva. (DNA danneggiato -30%). 150 volte superiore all’olio extravergine di oliva: biox-Save ha un contenuto di polifenoli fino a 150 volte superiore rispetto ad un olio extravergine d’oliva. È stato dimostrato che i polifenoli presenti in Biox-Save “possono contribuire a beneficio della salute, migliorando la protezione contro i maggiori fattori di rischio per le malattie cardio-vascolari”.
  • Privo di grassi: Biox-Save è adatto anche a persone che seguono una dieta povera di grassi.
    I biofenoli contenuti in Biox-Save contribuiscono all’inibizione della reazione di ossidazione del colesterolo LDL a oxLDL; il colesterolo oxLDL è ancora più pericoloso del LDL in quanto forma con più facilità aggregati aumentando il rischio di occlusioni del sistema circolatorio.

Informazioni nutrizionali per dose giornaliera:

  • Riso rosso fermentato 334 mg
  • pari a monacolina K 10 mg
  • Biox save 100 mg
  • CoQ10 20 mg

Dose giornaliera consigliata: 1 compressa al giorno, dopo cena*. * Si rammenta che l’origine dei 2/3 del colesterolo totale è endogena, ossia viene sintetizzato e messo in circolo dal fegato, principalmente nelle ore serali. E’ cattiva abitudine, per la maggior parte delle persone, effettuare il pasto più abbondante la sera: il brusco aumento di glicemia, proprio quando il nostro corpo ne ha meno bisogno, determina un incremento della secrezione di insulina che a sua volta stimola l’enzima HMG-CoA reduttasi ad innescare la produzione di colesterolo nel fegato.

Ingredienti: Riso rosso fermentato (fermentazione del fungo Monascus purpureus Went. su Oryza sativa L., semi) e.s. tit. 3% monacolina K, Biox save (miscela di Olea europaea L. frutto e Vitis vinifera L. frutto su maltodestrina, acido citrico) polvere, cellulosa microcristallina, CoQ10, maltodestrina, biossido di silicio, magnesio stearato vegetale.

Avvertenze: per l’uso prolungato del prodotto si consiglia di sentire il pareredel medico. Non usare in gravidanza, durante l’allattamento e in caso di terapia con farmaci ipolipidemizzanti. L’effetto benefico si ottiene con l’assunzione giornaliera di 10mg di monacolina K da preparazioni di riso rosso fermentato.